Recensisci!
Diventa un recensore per ricevere prodotti gratuiti o scontati!
Iscriviti
Se desideri, puoi effettuare un'iscrizione gratuita al forum per entrare nella nostra community.
Ricerca Avanzata
Pubblicità Adsense
Answers
Se necessiti di aiuto, clicca il pulsante "Cerco Aiuto" (disponibile anche per i non iscritti).
I postatori più attivi del mese
Admin
 
AR_1029
 
Bix
 

La prima industrializzzione

Andare in basso

La prima industrializzzione

Messaggio Da Admin il Gio Ott 20, 2011 6:44 pm


Dopo le idee liberali, in molti Stati si diffuse qualcosa che cambierà quasi la storia:La prima industrializzazione.
Essa era basata su due novità che servirono anche per mettere in moto le Locomotive: Il vapore e il carbon fossile(Per sapere di più su queste fonti vai su Energia per la Terra e risorse).
Le macchine a vapore furono introdotte per eliminare un po' la mano d'opera, cioé con macchine che fabbricano più velocemente un materiale.Facciamo un esempio: Un artigiano, per fare 1 ago ci mette circa 2-3 ore, la macchina, in poco tempo, riesce a farlo 100 volte più velocemente.
Le meccanizzazione era il settore per la tessitura e nella lavorazione del ferro, per produrre ghisa e leghe più resistenti.
Il settore che ha rivoluzionato fu quello dei trasporti sull'acqua e sui binari.
La prima locomotiva a vapore fu inventata da uno Scozzese di nome Stephenson nell'anno 1814.
Il primo viaggio fu nel 1825 alla velocità massima di 25km orari; Poco dopo(20 anni circa) si riuscì a farlo arrivare a una velocità superiore ai 120 km orari.La rete ferroviara, verso la metà dell'ottocento, la Francia sviluppò una rete di 3000 km, l'Austria di 1700, mentre l'italia, che aveva un basso sviluppo industriale, la rete ferroviaria misurava 500 km.
Nel trasporto sull'acqua fu introdotto i battelli a vapore: il primo "motore" fu a ruote a pale, per motivi di sicurezza venne trasformato in eliche sotto il livello dell'acqua.
Le prime traversate vennero sperimentate nel 1819 da New York a Liverpool.
Un invenzione che servì molto per la comunicazione fu il telegrafo, inaugurato nel 1844 che ebbe per la prima volta una trasmissione utilizzata con l'alfabeto morse.
La diffusione dell'industria si diffuse principalmente negli Stati Uniti in cui si sviluppò in pochi decenni in modo davvero rapido e intenso rispetto all'Europa.
Essi, divennero dunque una potenza industriale.
Come detto prima, l'europa non sviluppò una grande industrializzazione in tutti i paesi.Il secondo paese che si industrializzò fu il Belgio e nel seguire i Paesi bassi e la Francia.
I paesi dove lo sviluppo industriale era molto lento era in Germania e Austria.
In Italia fu favorita un notevole fervore economico specialmente in Piemonte, Lombardia, Veneto e Toscana.
Si svilupparono le manifatture e incominciarono le costruzioni delle ferrovie.
Gli elementi che non favoreggiavano il nostro paese italiano erano le poche materie prime tra cui il carbone e il ferro.

avatar
Admin
♔ Amministratore

Messaggi Messaggi : 4264
Crediti Crediti : 11892
Reputazione Reputazione : 187
Data d'iscrizione Data d'iscrizione : 08.03.11
Età Età : 19
Località Località : Brescia

Vedi il profilo dell'utente http://www.wikiinfo.net

Tornare in alto Andare in basso

Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum