Recensisci!
Diventa un recensore per ricevere prodotti gratuiti o scontati!
Iscriviti
Se desideri, puoi effettuare un'iscrizione gratuita al forum per entrare nella nostra community.
Ricerca Avanzata
Pubblicità Amazon
Answers
Se necessiti di aiuto, clicca il pulsante "Cerco Aiuto" (disponibile anche per i non iscritti).
I postatori più attivi del mese
Admin
 

Come gestire una coppia di canarini per la fecondazione

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Come gestire una coppia di canarini per la fecondazione

Messaggio Da Admin il Sab Giu 29, 2013 6:12 pm


Se possiedi una coppia di canarini, è facilmente possibile che i due si accoppiano e diano alla luce dei pulli. Non è un'operazione impossibile, anzi, è abbastanza semplice e per farlo vi consiglio di leggere questa guida che ho pensato di realizzare apposto per voi:

Per fare in modo che due canarini si accoppiano, sono necessari dei requisiti che spesso vengono trascurati. Prima di tutti assicurarsi che i due canarini siano un maschio e una femmina: non fidatevi molto di chi ve l'ha venduto, specialmente se non si tratta di un esperto e per scoprirlo dovete voi stessi verificarlo o affidarvi ad uno che ne sa molto al riguardo. Alcuni suggerimenti che permettono di capire il sesso sono il canto, in quanto il maschio ha un canto che è molto lungo e continuativo mentre quello della femmina è un canto corto e poco continuativo, ma spesso è difficile capire e si sbaglia facilmente (Ascolta canto canarino femmina - Ascolta canto canarino maschio).

Nota: assicurarsi che i propri canarini non siano né troppo giovani, né troppo vecchi in quanto ancora non sono pronti per questo o non hanno più le forze per farlo.

Per fare eccitare i due canarini, è consigliato tenerli nella stessa gabbia (da soli), ma separati (attraverso un separatore) per circa 2 settimane in modo tale da farsi conoscere. Si nota "l'eccitazione" dal canto deciso e lungo da parte del canarino maschio. Dopo qualche giorno si può anche osservare un tentativo da parte del maschio di accoppiarsi.

Trascorse due settimane (ma se si vuole, anche di meno), rimuovere il separatore e continuarli a lasciare da soli. E' già possibile inserire un nido e gli elementi necessari per farlo fare alla canarina femmina.

Completato il nido, dopo meno di una settimana, la femmina farà il suo primo uovo e con il passare dei giorni proseguirà con le altre. La prima cova potrebbe dare origine a uova non feconde, ma è assolutamente normale in quanto nella successiva ci sarà una probabilità maggiore di uova feconde. Le uova si schiuderanno entro 16 giorni.

Quando nasceranno i pulli attrezzare la gabbia con il cibo adatto: semi, pastoncino, tuorlo d'uovo ed altro in modo da rendere una buona alimentazione per i piccoli di canarino. I piccoli saranno autosufficienti dopo 40 giorni circa in quanto usciranno dal nido dopo circa una ventina di giorni (anche meno in alcuni casi) ma hanno bisogno ancora di essere alimentati dai genitori.

Dalla nascita dei pulli, la coppia sarà molto legata ed è ancora pronta (subito dopo che i piccoli sono quasi autosufficienti), di fare altre uova feconde senza molta difficoltà!

Info: Questi consigli sono stati offerti dalla mia esperienza personale. Non sono accertati da veterinari o altre persone, quindi non mi assumo nessuna responsabilità per eventuali problemi, ma vi posso aiutare in un certo senso.
avatar
Admin
♔ Amministratore

Messaggi Messaggi : 4231
Crediti Crediti : 11810
Reputazione Reputazione : 186
Data d'iscrizione Data d'iscrizione : 08.03.11
Età Età : 19
Località Località : Brescia

Vedi il profilo dell'utente http://www.wikiinfo.net

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum