Seguimi su Youtubue
Iscriviti
Se desideri, puoi effettuare un'iscrizione gratuita al forum per entrare nella nostra community.
Accedi

Recuperare la parola d'ordine

Ricerca Avanzata
Pubblicità Google AdSense
Answers
Se necessiti di aiuto, clicca il pulsante "Cerco Aiuto" (disponibile anche per i non iscritti).
I postatori più attivi del mese
Poderak
 
papat
 
Charade
 

I deserti - Wiki Info

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

I deserti - Wiki Info

Messaggio Da Poderak il Mar Gen 10, 2012 7:53 pm


Introduzione:
Il deserto è un grande spazio aperto dominato dalla roccia ,dalle pietre o dalla sabbia ed è privo di corsi d’acqua e apparentemente senza vita.
I deserti costituiscono una delle aree emerse più grandi del pianeta:la sua superficie totale è di 50 milioni di chilometri quadrati,circa un terzo della superficie della terra.
Si divide in tre tipi diversi: predeserto, deserto roccioso o pietroso e deserto sabbioso.
Rappresenta il 30% delle terre emerse:il 16% è costituito da deserti caldi;il 14% è costituito da deserti freddi.

PREDESERTO
Il prede serto è situato ai margini del deserto ed è la zona di passaggio a climi meno aridi. La vegetazione in questa zona è la steppa predesertica caratterizzata da piante come cactus, acacie cespugli e altre piante grasse come agavi e yucche.

DESERTO ROCCIOSO O PIETROSO
I deserti rocciosi sono fasce di territorio di roccia nuda;in genere sono costituiti da croste pianeggianti o talvolta sono massicci montuosi.
DESERTO SABBIOSO
Il deserto sabbioso è un luogo in cui il vento ha trasportato e accumulato grandi quantità di sabbia.
In genere è formato da dune,colline di sabbia,che possono spostarsi nella direzione del vento più forte.
Esistono tre tipi di dune.
Barcane:
hanno forma di falce o mezzaluna.
Trasversali:
hanno la forma di cordoni serpeggianti separati da corridoi che formano il “MARE DI SABBIA”.
Longitudinali:
sono lunghi cordoni sabbiosi paralleli alla direzione del vento prevalente





I deserti per via del clima possono essere classificati in tre tipi
Deserti caldi:
sono composti per la maggioranza da sabbia che ,per l’azione del vento da origine alle caratteristiche dune. Sono abbastanza comuni affioramenti di strutture rocciose e la vegetazione è scarsa.
Deserti freddi:
sono solitamente composti da rocce ed il clima è basso rispetto alla media dei deserti caldi.
Deserti polari:
sono soprattutto composti da ghiaccio e l’assenza di vegetazione è quasi totale.











Oasi nel deserto
L’oasi è una piccola zona di deserto dove l’acqua affiora in superficie rendendo il suolo fertile.
L’oasi nonostante costituisca lo sfruttamento di una risorsa già presente,ossia l’acqua e l’ambiente da essa creato,in realtà non è mai di origine integralmente naturale. Per oasi infatti si intende tutto il complesso ecosistema creato dall’uomo.
Si tratta quindi di un paesaggio colturale in cui le palme da dattero sono piantate e meticolosamente coltivate e dove si arriva a volte a controllare anche gli stessi sistemi dunari creando dune artificiali protettive. Per ottenere una varietà di prodotti vegetali,quali datteri,fichi,olive,pesche e albicocche la coltivazione avviene in strati.
Il primo,il più importante,è costituito dalle palme da datteri,che forniscono l’ombreggiatura per alberi più bassi come quelli da frutta. A loro volta questi possono fornire un ambiente adeguato alla coltivazione di verdure e forse anche di cereali.







Popolazione
Esistono popolazioni nomadi,ad esempio i Tuareg,che vivono nel deserto in tribù formate da poche persone ,all’incirca 30/40 membri. Essi si dedicano soprattutto alla pastorizia e all’agricoltura,sviluppata nelle oasi .
Per proteggersi dagli intensi raggi del sole,i Tuareg devono coprirsi completamente lasciando liberi solo occhi e bocca. Usano indossare il caffettano,una lunga veste coperta a sua volta da numerosi teli.
Fauna
Animali tipici del deserto sono il cammello(in Asia) ed il dromedario(in Nordafrica e in Arabia),utilizzati dalle popolazioni locali come animali da soma e come cavalcatura. Hanno entrambi zampe piatte,un mantello molto folto per proteggersi dai raggi del sole ed una(per il dromedario),o due(per il cammello)caratteristiche gobbe ,il cui grasso serve a produrre liquidi necessari a questi animali per sopravvivere in condizione di grave disidratazione,rendendoli articolar menta adatti alle difficili condizioni ambientali.
Tra gli animali desertici vi sono:i suricati,varie specie di uccelli,molti rettili tra cui serpenti e lucertole. Molti animali del deserto hanno la livrea mimetica.

-Ringraziamenti a Moghes G.

Poderak
♔ Amministratore

Messaggi Messaggi : 4128
Crediti Crediti : 11616
Reputazione Reputazione : 185
Data d'iscrizione Data d'iscrizione : 08.03.11
Età Età : 18
Località Località : Brescia

Vedere il profilo dell'utente http://www.wikiinfo.net

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum