Seguimi su Youtubue
Iscriviti
Se desideri, puoi effettuare un'iscrizione gratuita al forum per entrare nella nostra community.
Ricerca Avanzata
Pubblicità Google AdSense
Answers
Se necessiti di aiuto, clicca il pulsante "Cerco Aiuto" (disponibile anche per i non iscritti).
Ultimi argomenti
» TOP 5 oggetti che perdi spesso
Da Poderak Gio Lug 13, 2017 4:26 pm

» arduino e ethernet shield tutorial 3
Da mariogori Ven Lug 07, 2017 8:52 pm

» Arduino comandato da cellulare
Da Poderak Ven Lug 07, 2017 6:17 pm

» Simulatore di navi: Traino nave in avaria - European Ship Simulator
Da Poderak Sab Lug 01, 2017 1:16 pm

» arduino e ethernet shield tutorial 3
Da Poderak Gio Giu 29, 2017 8:05 pm

» Farming Simulator 2018 logo
Da Poderak Ven Giu 23, 2017 3:29 pm

» Codice display a 7 segmenti - Arduino
Da fulvio Ven Giu 02, 2017 10:00 am

» DUE SKETCH INSIEME? SI PUO' FARE?
Da Alessandro2003 Mer Mag 31, 2017 6:37 pm

» Smartphone sotto i 70€ economico: Winnovo K43
Da Poderak Mar Mag 30, 2017 10:32 am

I postatori più attivi del mese
Poderak
 
mariogori
 
andrea0099
 

Émile Zola

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Émile Zola

Messaggio Da Vincenzo il Dom Gen 15, 2012 3:24 pm

Émile Zola nato a Parigi il 2 aprile 1840 è stato un giornalista, scrittore e saggista francese.
È considerato il creatore del filone naturalista.
Morto il padre nel 1847, il ragazzo compì i suoi studi ad Aix e vi restò sino al 1857, anno in cui la madre, decise di rientrare a Parigi, per le crescenti difficoltà economiche.
Nella capitale, Zola ebbe difficoltà di ambientamento che si riflessero sui suoi studi presso il liceo Saint-Louis. Dopo essere stato bocciato per due volte agli esami di maturità , decise di abbandonare gli studi e di trovarsi un lavoro.
Svolse, per brevi periodi, vari tipi di attività, poi entrò come fattorino nella casa editrice Hachette. Qui venne notato per la sua intelligenza e gli fu affidato l'ufficio Pubblicità. Questo lavoro gli permise di entrare in contatto con il mondo letterario e artistico del tempo.
Nel 1862 ottenne la cittadinanza francese. Sempre nello stesso anno, iniziando la sua collaborazione al Journal Populaire di Lilla, intraprese la sua carriera di giornalista contemporaneamente a quella di scrittore, attività che proseguì per il resto della sua vita.
Morì nel 1902, soffocato dalle esalazioni di una stufa, ma i dubbi su un assassinio non furono mai esclusi del tutto. Le sue spoglie sono sepolte a Parigi nel Pantheon, accanto alle tombe di due altri grandi scrittori francesi, Alexandre Dumas padre e Victor Hugo.


avatar
Vincenzo
Livello uno
Livello uno

Messaggi Messaggi : 18
Crediti Crediti : 299
Reputazione Reputazione : 0
Data d'iscrizione Data d'iscrizione : 19.08.11
Età Età : 18
Località Località : Amalfi

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum