Seguimi su Youtubue
Iscriviti
Se desideri, puoi effettuare un'iscrizione gratuita al forum per entrare nella nostra community.
Ricerca Avanzata
Pubblicità Google AdSense
Answers
Se necessiti di aiuto, clicca il pulsante "Cerco Aiuto" (disponibile anche per i non iscritti).
Ultimi argomenti
» Recensione luci e bussola militare
Da Poderak Mar Set 19, 2017 10:45 pm

» Inserire data, ora RTC ds 3231
Da Poderak Gio Set 14, 2017 10:05 pm

» Recensione mouse per ufficio wireless di Amir
Da Poderak Mar Set 12, 2017 10:36 pm

» Attenti alle truffe di Instagram: Falsi profili regalano BUONI fake
Da Poderak Gio Set 07, 2017 9:43 pm

» Recensione cuffie sportive Choetech
Da Poderak Lun Set 04, 2017 10:51 pm

» Bussola militare, luci potenti e per la sopravvivenza
Da Poderak Lun Set 04, 2017 12:30 pm

» Recensione rivista MakersMag.it
Da Poderak Gio Ago 31, 2017 7:48 pm

» Guida in italiano per pilotare il Parrot Swing
Da Poderak Dom Ago 27, 2017 9:06 pm

» Guida in italiano per pilotare il Parrot Mambo
Da Poderak Dom Ago 27, 2017 9:01 pm

I postatori più attivi del mese
Poderak
 
papat
 


Alcolismo

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Alcolismo

Messaggio Da Vincenzo il Lun Gen 16, 2012 7:11 pm

Nel nostro paese si parla tanto di emergenza alcol e di allarme “sballo” fra i giovani, ma nel concreto si fa davvero poco. tutti gli italiani che si trovano a dover pagare tra spese totali e sociali dovute all’abuso di alcol circa 53 miliardi di euro all’anno.
A fronte di un milione e mezzo di alcolisti, in Italia appena 100mila sono in trattamento terapeutico, quindi il 10%, si cura.
L’emergenza poi non riguarda soltanto gli adulti e gli uomini, ma anche i giovani, i giovanissimi e le donne. In Italia sono almeno 30.000 l’anno i decessi per cause alcol-correlate e l’alcol rappresenta la prima causa di morte tra i giovani fino all’età di 24 anni. Il consumo di alcol non solo produce danni al bevitore stesso, ma anche alla famiglia e al contesto sociale allargato in cui vive. L’alcol può indurre infatti a comportamenti violenti, abusi, abbandoni, perdite di opportunità sociali, incapacità di costruire legami affettivi e relazioni stabili, invalidità, incidenti sul lavoro e sulla strada.
Oltre al necessario balzo culturale, occorre allargare la consultazione e l’accesso ai servizi di base a più agenzie territoriali; ciò liberebbe risorse per la continuità di cure specialistiche», ha concluso.
avatar
Vincenzo
Livello uno
Livello uno

Messaggi Messaggi : 18
Crediti Crediti : 299
Reputazione Reputazione : 0
Data d'iscrizione Data d'iscrizione : 19.08.11
Età Età : 18
Località Località : Amalfi

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum